Sicilia Padel Tour Francesco Caputo

Continuiamo il nostro viaggio tra i circoli delle nove province siciliane che, da marzo a luglio, ospiteranno l’edizione 2024 del Sicilia Padel Tour.

Incontriamo a Messina, per una breve chiacchierata, Francesco Caputo, direttore sportivo del Messina Padel Village, che ospiterà la seconda tappa della manifestazione.

• Francesco, quando è nato il vostro circolo e com’è nata l’idea di puntare sul padel?

Il nostro circolo apre i battenti a settembre del 2020, ma l’idea era nata già due anni prima. C’era fermento e interesse anche dal punto di vista federale, così abbiamo deciso di puntare su questa disciplina. Siamo stati il primo vero club nella nostra città.

• Quanto è sentito lo sport del padel nella vostra città?

In questi tre anni si è particolarmente sviluppato. Tante strutture hanno aperto. Dal punto di vista amatoriale c’è tanto interesse, mentre dal punto di vista agonistico si fa ancora fatica, soprattutto a trovare sponsor per avere un montepremi importante e attirare giocatori a livello nazionale.

• Quali sono i punti di forza del vostro circolo?

Sicuramente la grande competenza del nostro staff, abbiamo tanti maestri e riusciamo ad organizzare tante attività nel weekend. Siamo molto presenti e vicini agli utenti. È come se fossimo una grande famiglia e chi viene da noi avverte questo spirito. C’è voglia di stare insieme e tanti si fermano da noi al di là della partita.

• Cosa pensa del progetto Sicilia Padel Tour e perché consiglierebbe di partecipare alla manifestazione?

È un brand conosciuto e che funziona. Siamo ben felici di partecipare e organizzare questo evento insieme.

• Quale messaggio vuole lanciare a chi intende partecipare alla tappa in programma nel vostro circolo?

Non mancate a questa bellissima manifestazione, non mancate alla tappa di Messina. Sarà una giornata di grande padel e soprattutto di grande divertimento. Vi aspettiamo!

Condividi questo articolo

Diventa Partner Sicilia Padel Tour

Articoli recenti